Il canarino Border

Di: Carlo Balestrazzi - Foto: Hobby Uccelli - Pubblicato il: 22/02/2011

Origine del canarino Border

Canarino Border FancyNel nord-ovest dell'Inghilterra vi è la Contea di Cumberland (oggi parte della Cumbria), confinante ad ovest col Mar d'Irlanda e col Solway Firth (Fiordo di Solway) e a nord con le Contee Scozzesi di Dumfriesshire e Roxburghshire, mentre a sud e sud-ovest col Westmorland e col Lancashire.

In tutte queste Contee, nel diciannovesimo secolo, vi erano molti appassionati di Canarini, soprattutto tra i ceti artigiani, calzolai, tessitori, sellai, che potevano affrontare i costi di un hobby meglio che non le classi più povere.

Tra Dumfriesshire, Roxburghshire e Cumberland erano molto diffusi dei canarini comuni, allevati per la vivacità del colore del piumaggio e per il canto piacevole, discendenti di altre razze più nobili o dei comuni canarini venduti nei mercati un secolo prima.

Questi canarini furono assai migliorati, rispetto ai canarini comuni, nella taglia, nell'aspetto, e selezionati in splendidi colori, come il Cinnamon (cannella o isabella), il grigio ardesia, il bianco, oltre ovviamente al giallo dorato carico, al giallo paglia ed ai comuni verdi.

Molto ricercati erano anche i cosiddetti canarini con marchi tecnici (piccole macchie sugli occhi, sulle spalle o sulla nuca), e quelli pezzati in modo simmetrico.

Ci fu in seguito il riconoscimento di tali soggetti come una nuova razza, con discussioni tra la parte Scozzese e quella Inglese circa il nome e la paternità di tale razza. Oltretutto, ci sono fonti secondo cui il canarino in questione sarebbe stato solo Scozzese, ma in seguito al trasferimento ed al "tradimento" di un calzolaio Scozzese, si sarebbe diffuso anche nel Cumberland Inglese.

Ai primi del Novecento prevalse evidentemente il buonsenso, e la nuova razza fu battezzata "Border Fancy Canary", cioè Canarino di Confine, intendendo il confine Anglo-Scozzese come sua patria d'origine, e ponendo così fine ad ogni diatriba.

Nonostante la taglia prevista dallo Standard fosse di 13 cm. circa, è normale trovare anche esemplari di border fancy di 15 cm.

I canarini border fancy sono uccelli sani e vivacissimi, con una forma del corpo all'incirca a uovo, la testa rotonda e proporzionata, suscitano simpatia a prima vista.

Quando avevo circa sedici anni, rimasi molto stupito, in Inghilterra, vedendo che esemplari di Border che da noi sarebbero stati certamente premiati, là venivano venduti nelle uccellerie a tre sterline la coppia, o anche meno.

Ovviamente, al mio ritorno, ero accompagnato da alcuni bei Border gialli.

Li conosco quindi molto bene, sono canarini sani e robusti, ma può capitare che diano qualche problema, soprattutto le femmine con la deposizione delle uova.

Alimentazione del canarino Border Fancy

La loro dieta non è difficile da indovinare.

Semi freschi e di buona marca, lattuga, radicchio, mela fresca e poco altro.

Durante la riproduzione è opportuno un pastoncino medio, eventualmente arricchito con una punta di cucchiaino di latte in polvere ogni due - tre cucchiai.

Erbe di prato e spighe immature vengono letteralmente divorate, così come i semi germogliati (attenzione all'irrancidimento).

Il loro principale problema è che, essendo di robusto appetito, hanno bisogno di smaltire le eccedenze, altrimenti ingrassano, e le femmine troppo grasse hanno problemi riproduttivi: non depongono le uova, anche se accettano il corteggiamento e la copula da parte del maschio.

Quindi servono piccole o grandi voliere, dove alloggiarli da Luglio a Gennaio, o almeno gabbioni.

Altri canarini Inglesi e non, di buona taglia, hanno bisogno di moto, ma, avendo un appetito più limitato, si controllano un po' meglio.

Il Border richiede un po' di attenzione.

Riproduzione del canarino Border

Nidiata di 3 pullus di canarini border fancyL'accoppiamento è quello classico, cioè Intenso X brinato.

In questa razza, al contrario di quanto avviene in molte altre, non è un problema trovare degli intensi, caso mai si fa fatica a trovare dei brinati!

Sconsiglio comunque l'accoppiamento intenso X intenso, anche se ne ho visti molti, perché utilizzando sempre gli intensi, alla lunga la piuma perde troppo di ricchezza, e si possono intravedere aree nude sullo sterno dei discendenti.

Comunque, anche un intenso un pò sbiadito, o un semi intenso possono andar bene.

In allevamento sono di solito ottimi genitori, sia col sistema a coppia fissa, sia con un maschio e due - tre femmine.

Non è un canarino esageratamente tecnico, e nemmeno esasperato, la media degli esemplari è di buon livello.

Per mantenere una taglia media, e non eccedere né ridurla, utilizzare maschi di taglia media, femmine con belle fattezze, e di solito non ci sono problemi.

Di solito non si utilizzano le balie, se non per allevare un numero maggiore di soggetti.

Ottima razza per chi si avvicina a questo mondo, il canarino Border non è esageratamente prolifico come il canarino Gloster, né tecnicamente difficile come il canarino Lizard, ma molto più facile da allevare e da accoppiare di tante razze di grande mole.

Anche se il canarino Border Fancy è considerato oggi un canarino di forma e posizione, aver cura del colore è sempre consigliabile per presentarlo al meglio.

Quindi va somministrato pastoncino adatto a rafforzare il colore durante la muta.

In Italia tutti i colori vanno bene, gli Inglesi non apprezzano i verdi con troppa melanina bruna, né i pezzati malamente variegati, preferiscono sempre gli unicolori o i pezzati simmetrici, ed amano colori particolari come i Cannella, gli Argento o gli Ardesia.

Network

Deda Web - Soluzioni avanazate per il web Annunci Natura Trova Natura - La natura a portata di mouse