Acidificazione dell'acqua: a confronto Avi d'Or Aromabiotic, Avicare Aqua Acid e CitraCid

Di: Biagio D'Amore - Foto: - Pubblicato il: 15/05/2011

L'acidificazione dell’acqua

Molti allevatori di uccelli sottovalutano l'influenza di una qualità inadeguata dell'acqua potabile.

Molti ornitologi hanno scoperto che l'acidificazione dell’acqua offre diversi vantaggi per la salute degli uccelli.

Il motivo è semplice: sia batteri che microrganismi crescono male in un ambiente acido e quindi acidificare leggermente l’acqua da bere con un acidificante inibisce la crescita di batteri e di microrganismi.

Si raccomanda quindi di acidificare l’acqua per tutto l'anno, a periodi alterni.

L'obiettivo è quello di ridurre la crescita batterica nell’acqua potabile.

Soprattutto ad alte temperature, i batteri si sviluppano molto rapidamente.

Con acidificanti gli uccelli saranno meno inclini alle infezioni batteriche, ma anche ad infezioni del tratto gastro-intestinale e nell'esofago.

L'acidificazione non solo porta a migliori condizioni di salute ma anche a una riduzione globale dell'uso di antibiotici. Inutile dire che l'acqua potabile ogni giorno deve essere cambiata, così come l’acqua del bagno, soprattutto nella stagione calda.

Nei giovani uccelli, la produzione di acido nello stomaco non è ancora al completo; ciò significa che la protezione acida non è ottimale e quindi il pH salirà verso 5 o più.

I giovani uccelli sono sensibili ai batteri patogeni e l'acidificazione è di grande importanza.

Si può facilmente testare l’acqua utilizzando una cartina indicatrice di pH o di un test per gli acquari.

Il pH è una scala di misura dell'acidità di una soluzione acquosa. Un pH inferiore a 7 è acida, superiore a 7 è alcalina.

Gli acidi si dividono in:

  • acidi inorganici: acidi forti, relativamente tossici e spesso non molto graditi. Esempio: acido cloridrico, acido fosforico, acido nitrico. Il loro effetto nel tratto gastrointestinale è un abbassamento del pH.
  • acidi organici: acidi spesso più deboli, sono più graditi, spesso più costosi di quelli inorganici. Esempio: acido lattico, acido citrico, acido fumarico. Il loro effetto nel tratto gastrointestinale è duplice: abbassano il pH, ma sono anche battericidi.

Un mix di acidi organici copre più agenti patogeni nocivi.

Quali sono gli acidi nello stomaco?

Il corpo stesso produce acido cloridrico nello stomaco. Negli animali adulti è così efficiente che si ha un pH abbastanza basso circa minore di 4.

Nel caso di un pH basso si hanno principalmente le seguenti azioni:

  • azione battericida e fungicida: per prevenire le malattie che possono penetrare facilmente attraverso lo stomaco (es. alimenti contaminati, acqua, ecc.).
  • gli enzimi digestivi vengono attivati: un basso pH dello stomaco = una buona digestione, un rischio minore di diarrea e di scarsa crescita.

Escludendo l’aceto per l’acidificazione abbastanza dubbia, possiamo rivolgere la nostra attenzione all’utilizzo di tre differenti prodotti olandesi, già da anni sul mercato ed ampiamente testati dagli allevatori:

  • Avi d'Or Aromabiotic
  • Avicare Aqua Acid
  • CitraCid

Da utilizzare sempre nel giusto dosaggio!

Un’acidificazione troppo alta può provocare danni all'esofago ed al tratto gastro-intestinale.

Una cosa importante da sapere è che se si vuole somministrare farmaci o antibiotici l'acqua potabile non deve contenere acidi.

Avi d'Or Aromabiotic

Avi d'Or è una miscela bilanciata di acidi grassi essenziali.

Ha mostrato un forte effetto preventivo nei confronti di diversi ceppi di batteri quali Escherichia coli, Salmonella Typhimurium e Clostridium perfringens.

Avi d'Or AromabioticAvi d'Or ha un effetto di sicurezza anti-batterica.

E’ una composizione equilibrata di acidi grassi essenziali e liquidi naturali che sono solubili in acqua.

Aiuta la microflora dello stomaco e dell’intestino ad espellere gli enterobatteri.

Gli uccelli aumentano l'appetito, le feci risultano solide ed il recupero avviene entro pochi giorni.

Avi d'Or riduce il consumo di antibiotici.

I test hanno dimostrato che, in pratica, l'uso terapeutico degli antibiotici a causa di problemi gastrointestinali, potrebbe essere ridotto del 70%.

Il dosaggio indicato non deve essere superato.

Avicare Aqua-Acid

AviCare Aqua Acid

AviCare Aqua-Acid è un integratore a base di una miscela di acidi organici, acido lattico, acido formico e acido propionico con un effetto sinergico, il che significa che si rafforzano a vicenda con maggiore  efficacia.

Oltre all'efficacia degli acidi organici vi è l'aggiunta extra del minerale di rame (E4) e zinco (E6) con una maggiore efficienza.

Il rame ha una forte attività a favore della crescita, uccide molti batteri patogeni e lo zinco minerale possiede la proprietà di migliorare la vitalità degli animali.

Proprio la combinazione di questi componenti, in molti casi dà un risultato elevato.

AviCare Aqua-acid tramite l'acqua potabile contribuisce ad una ottimizzazione della resistenza e della salute in generale.

Durante l'utilizzo AviCare Aqua-acid aumenta l’acidità dell’acqua (pH=4) in modo che la crescita di batteri patogeni è ridotta al minimo attraverso l'ambiente acido.

Inoltre influenza positivamente la microflora e migliora la digestione delle proteine a beneficio del processo digestivo generale.

Citracid

Citracid

CitraCid rappresenta uno degli ultimi sviluppi in materia di qualità degli alimenti e di soluzioni specifiche in grado di prevenire l'uso di antibiotici.

Acidificare l'acqua da bere degli uccelli, è, forse, uno dei metodi più semplici per migliorare l'alimentazione e ridurre l'agente Salmonella, che causa epidemie di gastroenteriti, dopo il consumo di prodotti o di acqua potabile contaminati.

L'effetto dell'acidificazione dell'acqua potabile per tutto il periodo dello svezzamento ha mostrato una radicale diminuzione del numero di infezioni da Salmonella.

Il pH dell'acqua potabile è raccomandato tra i 3,5 e i 4,1 gradi.

Network

Deda Web - Soluzioni avanazate per il web Annunci Natura Trova Natura - La natura a portata di mouse